Una favola con un lieto fine energetico.

Pubblicato: 15 luglio 2012 in Sprechi energetici
Tag:, ,

Oggi vi racconterò di una famiglia che vive in un “castello” a Reggio Calabria.
Maria Grazia, una cuoca crudista divina, e Giuseppe, l’uomo che conosce per nome quasi ogni pianta e che mi ha insegnato anche il 5 tibetano, abitano una grande casa a pochi chilometri dal centro.
Lavorare su questo progetto per me é stato come scalare l’Everest, ho consumato i gradini della mia scala ripiegabile!
Dopo aver risanato le camere del Bed & Breakfast, dove l’impianto era di recente realizzazione, ho attaccato la parete verticale di questa montagna di spreco energetico.
image
Nella foto potete vedere un’immagine che mostra che il cablatore ha fatto un ottimo lavoro, ma che noi abbiamo fatto anche meglio. Infatti sostituendo la giunzione meccanica con la saldatura stagno ed argento ed il cappellotto, che non isola il rame nudo dall’aria, con una guaina termoretraente con collante interno, che realizza una tenuta stagna, la connessione raggiunge standard che si trovano oltre le attuali norme.
Noi non badiamo a spese e non facciamo economia a scapito della qualità.
image

Questo groviglio infernale di filo era nascosto dietro un “quadro elettrico” improvvisato risalente a più di 20 anni fa.
image

I salvavita, gli interruttori differenziali, oltre che vecchi erano anche difettosi. Lì abbiamo sostituiti con due nuovi.
Ho impiegato un intero pomeriggio fino alla sera per riuscire a mettere tutto in ordine e districare quel groviglio.
Osservate quanti cavi erano stipati sotto i salvavita.
image

La metà di quei cavi aveva un contatto incerto ed un fissaggio approssimativo. Naturalmente tutto risolto adesso solo due coppie di cavi entrano ed escono dai due salvavita.
Gli interruttori sono vecchi e nel prossimo intervento li sostituiremo con quelli nuovi.
Nelle cassette di derivazione non é andata meglio…
image

Sotto quel nastro isolante c’erano fili ossidati e sprechi di energia. Questa casa era davvero pesantemente infestata.
Ci sono voluti 3 giorni per bonificare tutte le giunzioni.
image

Questa giunzione alimentava lavatrice ed asciugatrice, cavi oltre ad essere sotto dimensionati erano ossidati. La patina nera é una bruciatura, sembra che siamo arrivati giusto in tempo per scongiurare il peggio.
Una situazione analoga per le alimentazioni dei gruppi clima, ed in entrambi i casi abbiamo dovuto ricablare, cioè sostituire i cavi dentro ai muri, con cavi di sezione adeguata al carico.

Oggi abbiamo cambiato gestore per la fornitura dell’energia elettrica (-20%) e acquistato un nuovo frigo, quello vecchio per tre giorni non si é mai spento.
Già che c’eravamo abbiamo anche acquistato una ciabatta intelligente per eliminare lo stand-by della tv.
Questa meravigliosa famiglia, che non mi ha fatto mancare mai nulla;
image
ha investito sul proprio risparmio circa 700 euro, che recupererà in meno di un anno. Consulenza e manodopera sono stati ricambiati con squisita cucina crudista, quindi senza uso di cucina e di energia, manicaretti deliziosi e bevande preparate da Maria Grazia.

Dopo questa esperienza sarà tutto in discesa d’ora in poi.

Annunci
commenti
  1. mustapha ha detto:

    Ragazzi siete proprio degli angeli, se tutti fossero come voi l’italia sarebbe la signora d’europa.
    Proposito d’impianto elettrico, ma come fate con la certificazione dell’impianto?
    per il resto continuate cosi davvero bravi.
    niente da aggiungere nuovamente bravi.

    • Ciao Mustapha, per la certificazione, ove necessaria, perché ci stiamo occupando di situazioni davvero critiche (in alcuni impianti i salvavita li abbiamo istallati noi!!!), facciamo fare un sopralluogo all’elettricista che normalmente non ha alcun problema a certificare il nostro operato, dato che supera la norma 😀
      Se hai altri dubbi o suggerimenti sei il benvenuto 🙂

  2. mustapha ha detto:

    bravi bravi .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...