Archivio per settembre, 2012


Oggi siamo stati da Lilly a sistemare la prima parte dell’impianto elettrico.

Dopo il sopralluogo, abbiamo ravvisato delle gravi carenze nei cavi che portavano la tensione nel locale dove sono alloggiati i principali elettrodomestici della casa.

Il cavo di alimentazione percorreva un lunghissimo itinerario.

Dal contatore attraversava per intero l’appartamento fino ad una loggia esterna. Da qui il cavo aveva un prolungamento, la cui giunzione esposta alle intemperie, aveva un contatto gravemente ossidato e compromesso.

Con il papá di Lilly ed il suo fidanzato abbiamo ricablato seguendo un percorso drasticamente più breve.

I nuovi cavi oltre a seguire un itinerario più breve, hanno una sezione doppia rispetto a quella precedente. Infatti é stata una bella impresa infilarli nei muri.

Ultimata la stesura del cavo, abbiamo misurato la corrente assorbita dai principali elettrodomestici connessi su quella linea di alimentazione, il risultato é stato sorprendente.

Rispetto alle misure eseguite durante il sopralluogo in precedenza, le misure della corrente sono state più basse del 5%.

Un risparmio energetico che si può stimare tra i 150 ed i 250 kWh ogni anno ed una spesa di soli 30 euri (30mt di cavi). In un paio di bollette l’investimento di questa famiglia sarà ripagato.

Piccola spesa massima resa!!

Richiedete il nostro aiuto GRATUITO saremo lieti di fare per voi del nostro meglio.