Nel precedente articolo vi ho descritto in maniera generica il funzionamento dell’ecosistema acquaponica che ho costruito.
Ieri finalmente dopo quasi un mese d’attesa, ho visto il segno che il primo ceppo dei batteri nitrogeni, la nitrosomas, ha colonizzato i letti di crescita delle piante.
Complice anche l’aumento di temperatura di questi ultimi giorni, la nitrosomas sta convertendo l’ammoniaca proveniente dagli escrementi dei pesci e dalla decomposizione della materia organica, in nitriti.
Grazie al ph alcalino dell’acqua (8,2), l’ammonio si trasforma in ammoniaca ed il suo valore attualmente é di 8 ppm.
Fortunatamente per avviare l’impianto sto usando pesci particolarmente resistenti, le carpe koi ed i pesci rossi.
Questi pesci possono vivere in ambienti chimicamente estremi, sono particolarmente voraci e resistenti.
Attualmente nell’ecosistema vivono una coppia di carpe koi
image

ed una 40ina di pesci rossi,
image

con a disposizione 4000 litri d’acqua, hanno tanto spazio per nuotare.

I batteri “abitano” l’argilla espansa.
image

Le minuscole cavità, i pori, rappresentano l’ambiente ideale per i batteri che stabiliscono al loro interno miliardi di colonie.
Il risultato é che le piante stanno bene e crescono rapidamente, le patate crescono a vista d’occhio, da così:
image
a così:
image

in meno di una settimana, sbalorditivo.
Con l’aumento della concentrazione dei nitriti un altro ceppo batterico colonizzerá l’argilla: al nitrospira.
Questa seconda specie di batteri nitrogeni é specializzata nell’assimilare i nitriti, metabolizzarli, e trasformarli nitrati, un composto indispensabile per la crescita delle piante.

Annunci
commenti
  1. Claudio ha detto:

    Eccezionale ! che grande risultato ! bravissimo ! fossero tutti come te a quest’ora il mondo sarebbe un paradiso terrestre, grazie per il lavoro che stai facendo ! 😉 vai così !

  2. Claudio ha detto:

    è stato un grandissimo piacere e una bellissima esperienza, grazie a te 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...