I lieviti nell’acquaponica.

Pubblicato: 25 aprile 2013 in Acquaponica
Tag:,

Ieri ho modificato l’impianto cercando di migliorare il suo lato estetico, oltre che funzionale. Pressioni dall’alto (mia moglie), mi hanno per così dire spinto, a fare una modifica radicale.

image

Come potete vedere sul muro, alle spalle dei vasi é tutto un groviglio di tubi che, ad onor del vero, erano un po’ brutti da vedere.

image

Adesso la situazione é cambiata abbastanza radicalmente, ho collegato tutti gli scarichi dei vasi su un unico tubo.
In questo modo ho conseguito due risultati importanti:
1. L’impianto ha un’estetica più gradevole;
2. Il riempimento dei vasi é più lento, in questo modo prevengo i marciumi radicali, aumento l’ossigenazione delle radici, favorisco l’azione dei batteri e gli scarichi sono tutti sincronizzati (meno rumore).

Direte voi: i lieviti?

Ecco i nostri nuovi componenti del team acquaponica si trovano in un recipiente, collegato all’arearore ad effetto venturi.
image

In pratica i lieviti trasformano lo zucchero in anidride carbonica.
L’anidride carbonica viene aspirata da dall’areatore venturi e miscelata con l’acqua.
image

In questo modo si produce acido carbonico che riduce il ph dell’acqua.
L’anidride carbonica giova anche alle piante per la fotosintesi.

Annunci
commenti
  1. earl zanzibar ha detto:

    non sono sicuro ma mi sembra malavviso usare l’anidride carbonica in questo modo–ci saranno effetti tossici per i pesci. si vuoi diminuire pH dell’acqua meglio usare un prodotto fatto apposto basato ad un acido inorganico come H2SO4. si vuoi elevare CO2 per le piante, meglio farlo con gas invece di CO2 in soluzzione. piante prendono CO2 dalle stomate nelle superficie delle parti verde.

    • Ho letto anch’io di effetti tossici, ma solo se lasci i lieviti in ambiente anaerobico.
      Io ho inserito un areatore nel bioreattore CO2 in questo modo scongiuro il rischio di formazione di etanolo, appunto nocivo per i pesci.
      Attualmente il ph dell’acqua é stabile tra 6.8 e 7.0 segno che il bioreattore funziona egregiamente.
      I pesci sono attivi e molto voraci, questo é un indicatore che evidenzia il loro benessere.
      Nell’acquario vengono immessi almeno 200 litri d’aria ogni ora, i pesci non lì ho mai visti boccheggiare in superficie. L’acqua ha una durezza inferiore ai 7° francesi, ciò favorisce un ottimo arricchimento di ossigeno.
      Questi sono i miei risultati, grazie per il tuo contributo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...