La riscoperta dell’acqua calda.

Pubblicato: 24 dicembre 2014 in Uncategorized

Risparmiamoci

Oggi affronteremo un tema che mi è particolarmente caro, l’energia derivante da fonti rinnovabili.

La nostra terra ha la fortuna di godere di abbondante irraggiamento solare, però tutta questa energia, sfortunatamente, è poco sfruttata e la gran parte si spreca, diventando spesso un costo per noi, piuttosto che un beneficio.

Durante la bella stagione, se si espone alla luce solare un tubo nero, la luce scalda l’acqua nel tubo tanto da poter provocare delle ustioni sulla pelle!10632571_10205113825875067_2028623727539441064_n

Adesso immaginate di avvolgere questo tubo in una spirale fino a raggiungere il diametro di 2 o 3 metri. Posizionando questa spirale sul tetto della vostra casa, su un balcone, terrazza o una parete esposti a sud e non ombreggiati, otterrete decine e decine di litri di acqua calda solare ad un costo davvero ridicolo.

La cosa meravigliosa a questo punto non e’ come fare l’acqua calda, quanto cosa farci.

Avendo a disposizione…

View original post 179 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...