L’acqua di pesce, una via sostenibile per autoprodursi il cibo.

Pubblicato: 11 gennaio 2015 in Uncategorized

Risparmiamoci

Gli Aztechi più di 6’000 anni orsono irrigavano i pianti con l’acqua contenuta in bacini artificiali dove venivano allevati i pesci.

L’acqua di pesce è una eccezionale fonte di cibo per le piante.

10712894_10205115303151998_5784154390177394158_n

Questa pratica consentiva a quell’antica civiltà di autoprodursi il pesce e frutti della terra in quantità sufficiente a coprire il loro fabbisogno alimentare, garantendo per centinaia di anni la loro prosperità.

10425476_10205115284471531_2023036122674765155_n

Oggi questa tecnica, si chiama acquaponica. Questa parola è il risultato della fusione di due termini: ACQUAcoltura ed idroPONICA. Quindi allevare pesce e coltivare le piante nell’acqua senza utilizzare la terra.

1459955_10205115301791964_5132312873708059051_n

Sono due anni che pratico e contribuisco a sviluppare questa tecnica e posso assicurarvi che tutto il ciclo e totalmente sostenibile dal punto di vista sia economico che ambientale.

Vi consentirà di ottenere del cibo autoprodotto a centimetro zero e riscoprire i sapori, che con la produzione agricola industriale intensiva si sono persi.

In più…

View original post 109 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...