Archivio per la categoria ‘Testimonianze’


Antonio scrive…

…Ciao a tutti
Oggi a casa mia è stata un’esperienza bellissima , Fabrizio mi ha insegnato che con pochi accorgimenti e una visione dell’impianto idraulico e elettrico diversa dal tradizionale, è possibile risparmiare energia.
Grazie ancora.

Lilly scrive…

…Ciao a tutti, ieri è stato fatto il sopralluogo a casa mia per cercare di trovare una soluzione che consentisse alla mia famiglia di dimezzare il consumo energetico. Per prima cosa grazie a Fabrizio Borrello che è stato molto disponibile e ci ha dato ottimi consigli. Come mi aspettavo, purtroppo, nella mia casa c’è uno spreco non indifferente, ma con gli interventi che faremo sicuramente riusciremo a dimezzare la spesa annua per il consumo di energia, sfruttando, tra le altre cose, 2 immense risorse naturali che abbiamo, il sole e il vento, e, volendo, anche i nostri stessi rifiuti organici e materiali di scarto. Che altro dire, consiglio a tutti quanti di aderire a questo progetto, sia per riuscire a risparmiare, sia per far del bene alla nostra terra.

Continuate a scriverci sarà un piacere pubblicare tutte le vostre opinioni, le vostre critiche ed i suggerimenti.


Carla scrive…

Da me, Costruttori Rinnovabili, l’ha fatto lunedì scorso (il sopralluogo). Eccezionali questi ragazzi!!!!!!! Vi racconterò, passo dopo passo, cosa stanno per realizzare a casa mia.

Antonino scrive… 

Ciao a tutti, giorno 12 ho ricevuto la visita dei “Costruttori rinnovabili” che come me condividono l’idea di sfruttamento massimo delle risorse naturali, a costo ed impatto zero. La loro visita, accompagnata perfino da alcuni simpatici gadget, si è risolta un poco più di due ore dove hanno valutato lo stato (disastroso ;)) ) dei miei parassiti elettrici (ci vuole un buon antivirus 😉 ). Seguiranno altri incontri ed ore di lavoro per rimettere a posto il tutto. Posso aggiungere che ho avuto modo di apprezzare la loro professionalità, voglia, e piacere nello svolgere questo loro impegno che spero di poter condividere, più con idee che con presenza materiale a causa dei vari impegni in cui mi trovo. Consiglio a tutti di aderire al gruppo di acquisto o per lo meno di far controllare il proprio impianto al fine di risparmiare qualche soldino che in questo periodo di vacche magre non può che giovare. Come diciamo noi “ogni figatu i musca é sustanza”. 
Ciao a tutti

Cosimo scrive…

In un mondo dove impera l’egoismo, dove quasi sempre ogni azione o attività è svolta per un interesse o tornaconto personale o di corporazione, potrebbe sembrare strana o se non strana quantomeno utopistica l’idea di creare un gruppo dedito alla realizzazione di progetti realizzati per il raggiungimento della quasi (o in taluni casi totale) indipendenza energetica… in maniera assolutamente GRATUITA! Com’è possibile ciò? Grazie all’impegno messo in atto e profuso da Fabrizio e da tutti i collaboratori di Costruttori Rinnovabili in tutte le fasi necessarie: ricerca, progettazione, messa in opera.. Entrando più nel dettaglio il conseguimento dell’obiettivo può essere raggiunto agendo su diversi fattori, fra cui l’utilizzo delle ormai note fonti rinnovabili quali il vento, il sole, l’acqua … ma anche attraverso il, forse, sottovalutato ‘risparmio energetico’.. mettendo in pratica delle semplici operazioni. Oggi ho avuto il piacere di conoscere Fabrizio in occasione del sopralluogo concordato; si è messo subito all’opera per effettuare le misurazioni di assorbimento di ogni singolo componente ‘mangia-energia’ 🙂 al fine di creare il database tramite il quale, successivamente, poter riscontrare l’effettivo risparmio energetico. Durante queste misurazioni.. ci si è resi conto di un fatto, (ma soprattutto grazie all’orecchio quasi ‘perforato’ di Fabrizio :)), cioè che sia il frigorifero che il congelatore a pozzetto erano perennemente con il compressore in moto.. ciò indice di assoluta inefficienza a motivo della ‘dispersione termica’, dovuta presumibilmente alla ‘vecchiaia’ degli elettrodomestici.. Già solo questi due elementi ‘inefficienti’ incidono per un elevata quota in percentuale sulla bolletta energetica.. (da sostituire con elettrodomestici in classe A o sup.) Quindi si è proceduto ad individuare gli elementi che dovranno essere sottoposti alla ‘disinfestazione dei parassiti’ ossia l’eliminazione delle dispersioni. Ok per ora mi fermo qui, ma vi terrò informati circa la prosecuzione del progetto. Ringraziando tanto Fabrizio, persona squisita, per la sua infinita disponibilità e bontà.