Il giardino d’inverno.

Pubblicato: 29 dicembre 2014 in Acquaponica
Tag:,

Oggi sono passato all’orto bello e sono rimasto impressionato dai progressi esponenziali delle piante.
Il rosmarino si sta trasformando in un cespuglio.

image

Il nasturzio oramai è fuori controllo una vera e propria esplosione, i vasi gli stanno stretti ed è alla ricerca di nuovi luoghi dove vegetare.

image

image

image

Sono sorpreso dei risultati lo ammetto.

Annunci

Risparmiamoci

Dopo il piccolo frigo, oggi parliamo del grande frigo, ovvero come stare al fresco in casa senza spendere un apocalisse in denaro.

Il climatizzatore come il frigo è azionato da una pompa di calore. Questa preleva il calore da dentro la casa e lo cede all’esterno.10636247_10205113912117223_2091685384112555115_n

Quanto è più facile ed agevole questa cessione, quanto più economico sarà il conto presentato dal gestore dei servizi elettrici.

Come con il frigorifero è importante che l’unità che scambia calore con l’esterno si trovi in un luogo ideale, all’ombra, riparato dalla luce diretta e da altre fonti di calore. Il luogo ideale sarebbe uno scantinato che solitamente e molto più fresco, infatti ha una temperatura ideale d’estate.

Il problema è che vorreste avere quel fresco in casa e non essere costretti a vivere o dormire in cantina.

Quindi per ottenere il risultato è importante che lo scambiatore di calore stia al fresco, se…

View original post 184 altre parole


Risparmiamoci

La pompa di calore è una macchina straordinaria, pensate che fornisce in uscita più energia di quanta ne consuma in ingresso.10408947_10205113879556409_5590280307449295930_n

Il frigorifero ed il congelatore funzionano grazie ad una pompa di calore, che preleva il calore dal loro interno e lo trasferisce all’esterno.

Quindi sottrae calore all’ambiente interno per poi scaldare l’ambiente esterno, ecco perché abbiamo cibi freschi o congelati.

Per far funzionare questo processo il frigorifero fa uno sforzo elettrico per il quale necessita di una potenza di 150 watt in media.

Però se per un qualsiasi motivo ha delle difficoltà a raffreddare l’interno o riscaldare l’esterno, il frigorifero sta acceso per ore ed ore, fino a quando non si surriscalda ed interviene un dispositivo di sicurezza che ne previene l’arrostimento.

Per far funzionare al meglio un frigorifero ed evitare di spendere un patrimonio nell’arco di un anno, è bene seguire alla lettera alcuni precetti.

La posizione.10175952_10205113880956444_4986449536776304493_n

Il…

View original post 352 altre parole

Lavatrici quasi gratis!!

Pubblicato: 27 dicembre 2014 in Uncategorized

Risparmiamoci

Oggi parliamo di lavatrici, mia nonna non ne ha mai usata una in vita sua, gliel’hanno comprata, ma lei non credo l’abbia mai usata.

Il perché?

A suo dire non lava bene e francamente facendo il confronto tra il bianco chimico delle lenzuola di mia zia ed il bianco naturale, fatto con sapone di casa a mano di mia nonna, al sole ci vogliono gli occhiali da saldatore per guardare le lenzuola lavate da mia nonna, altrimenti si rischiano danni irreversibili alle occhi.

Non vi chiedo di fare come mia nonna per risparmiare sulle bollette, anche se vi farebbe bene ed è meglio che andare in palestra se avete la schiena buona, voglio portarvi da un’altra parte.

Per risparmiare sulle lavatrici bisogna innanzi tutto capire come utilizzarla al meglio. Abbiamo imparato quanto ci costa fare una lavatrice.

Iniziamo a considerare lo sforzo elettrico compiuto dalla lavatrice per far sembrare…

View original post 221 altre parole

La riscoperta dell’acqua calda.

Pubblicato: 24 dicembre 2014 in Uncategorized

Risparmiamoci

Oggi affronteremo un tema che mi è particolarmente caro, l’energia derivante da fonti rinnovabili.

La nostra terra ha la fortuna di godere di abbondante irraggiamento solare, però tutta questa energia, sfortunatamente, è poco sfruttata e la gran parte si spreca, diventando spesso un costo per noi, piuttosto che un beneficio.

Durante la bella stagione, se si espone alla luce solare un tubo nero, la luce scalda l’acqua nel tubo tanto da poter provocare delle ustioni sulla pelle!10632571_10205113825875067_2028623727539441064_n

Adesso immaginate di avvolgere questo tubo in una spirale fino a raggiungere il diametro di 2 o 3 metri. Posizionando questa spirale sul tetto della vostra casa, su un balcone, terrazza o una parete esposti a sud e non ombreggiati, otterrete decine e decine di litri di acqua calda solare ad un costo davvero ridicolo.

La cosa meravigliosa a questo punto non e’ come fare l’acqua calda, quanto cosa farci.

Avendo a disposizione…

View original post 179 altre parole


Risparmiamoci

Alcuni di voi lo hanno sostituito con uno scalda acqua alimentato a gas, ma per coloro che ancora hanno in casa questo mangia soldi, oggi vi spiegherò come addomesticare e rendere quasi inoffensivo questo elettrodomestico.

Indubbiamente non possiamo fare a meno dell’acqua calda in casa, specie durante la fredda stagione è indispensabile, se non si è scelto il percorso di purificazione degli antichi samurai.

Per prima cosa, bisogna regolare il termostato dello scalda acqua, ricorreremo all’aiuto del nostro elettricista di fiducia, dovrete regolare l’acqua calda in modo che facendo la doccia, eviterete di miscelare l’acqua fredda con quella calda. Quindi con tutta l’acqua calda aperta potrete fare la doccia senza scottarvi, risparmierete acqua ed anche l’energia elettrica della pompa autoclave, che non è poco, anzi.154520_10205113792394230_2957031909323172999_n

La temperatura dovrebbe essere di circa 40/50 °C.

Riducendo la temperatura massima di riscaldamento dell’acqua, otterrete tre ragguardevoli vantaggi:

  • un numero minore di azionamenti…

View original post 251 altre parole

La pompa autoclave ha gli spikes.

Pubblicato: 22 dicembre 2014 in Uncategorized

Risparmiamoci

Oggi iniziamo una serie di articoli dedicati al funzionamento degli elettrodomestici, perché se sappiamo come funzionano sapremo anche farli funzionare bene e questo farà bene, tanto bene, al nostro saldo sul conto corrente.

Oggi mettiamo nel mirino delle nostre indagini la pompa autoclave e la struttura dell’impianto idraulico di casa.10380907_10205113196499333_6388984620060859248_n

La pompa autoclave ha la funzione di fornire acqua all’impianto di casa con un’adeguata pressione, aspirandola da un apposito serbatoio. Ciò perchè a causa dello stato disastroso delle nostre condotte idriche, nei mesi caldi e con poche precipitazioni, l’acqua nei pozzi è scarsa e quindi viene razionata.

Questo sovrapprezzo sostenuto dalle famiglie pee colpa di una grave mancanza da parte di chi gestisce la cosa pubblica, non viene compensato in bolletta, e rimane totalmente a carico dell’utilizzatore finale, cioè tu.

Quello che possiamo fare per smorzare questo costo, che interviene ogni volta che apriamo un rubinetto o scarichiamo lo sciacquone…

View original post 410 altre parole

Risparmiamoci gli sprechi energetici.

Pubblicato: 21 dicembre 2014 in Uncategorized

Risparmiamoci

In questo articolo continuiamo la nostra caccia la tesoro, così d’ora in avanti il tesoro ve lo tenete in tasca al posto di regalarlo ad altri, che poi lo usano per fare dei gran danni in giro per il mondo.tesoro

Oggi vi rivelerò i risultati di una ricerca che ho svolto personalmente e che mi è costata diversi mesi di lavoro in giro per le case.

Tolto di mezzo quel parassita che vi succhiava la corrente per tutto l’anno, adesso è il momento di scovare quelli responsabili delle perdite ogni volta che usate un elettrodomestico.

Quando utilizzate un elettrodomestico la corrente, come l’acqua nei tubi, scorre dal contatore fino all’elettrodomestico che l’assorbe. Ma come avviene nelle nostre condotte comunali, ridotte ad uno scolapasta, una parte dell’energia si perde per strada.

Se le giunzioni sono difettose, fatte male, ossidate, lente, oppure i cavi non sono della sezione adeguata, oppure la struttura…

View original post 359 altre parole

L’impianto elettrico ha i pidocchi!!

Pubblicato: 20 dicembre 2014 in Uncategorized

Risparmiamoci

Da questo punto in poi dovrete procurarvi un elettricista qualificato, perché da adesso, dopo aver imparato come distinguere la potenza dall’energia, come saper leggere una bolletta, come utilizzare e tenere il contatore sotto controllo, ma soprattutto, quanto ci costa utilizzare ogni elettrodomestico, adesso è venuto il momento di intervenire sul sistema casa in modo da eliminare gli sprechi e razionalizzarne i consumi.0db85409a8f626455192586ce345a62f_orig

Questi interventi devono essere fatti solo da personale qualificato, in grado di certificare che tutto è fatto secondo le norme.

Quando abbiamo trattato il tema delle bollette, abbiamo scoperto assieme che oltre all’energia elettrica, pagate anche i costi del suo trasporto da chissà dove fino a casa vostra.

Bene esiste un altro costo, che non appare in bolletta ma che è nascosto nell’importo dell’energia consumata (i servizi di vendita).

Questo costo è causato dal vostro impianto elettrico che, se realizzato male, vecchio o…

View original post 822 altre parole

Quanto costa fare una lavatrice?

Pubblicato: 19 dicembre 2014 in Uncategorized

Risparmiamoci

Oggi impariamo ad analizzare i consumi elettrici, per la prima volta avrete la possibilità di conoscere quanto vi costa utilizzare ogni elettrodomestico in casa.

Per questa attività vi invito a coinvolgere gli altri membri della vostra famiglia, oltre ad eventuali parenti ed amici.

Per prima cosa dovrete procurarvi l’ultima bolletta, leggere l’importo e dividerlo per la quantità di energia consumata, in questo modo otterrete il costo di ogni singolo kWh.

Bolletta Enel Esempio di bolletta ENEL

Adesso con questo valore, che mediamente oscilla tra i 18 ed i 35 centesimi di euro per ogni kWh consumato, potrete conoscere il costo di utilizzo di ogni singolo elettrodomestico in casa.

Ogni elettrodomestico ha una targhetta che indica la potenza massima assorbita, moltiplicando quel valore per il tempo medio di utilizzo potrete ricavare l’energia assorbita di ogni elettrodomestico.

Fate attenzione, nel caso della lavatrice, la potenza massima assorbita è riferita alla somma delle potenze massime…

View original post 226 altre parole